"Senza mai toccare terra" il nuovo spettacolo del Laboratorio teatrale

"Senza mai toccare terra", libera riduzione dal “Peer Gynt” di Henrik Ibsen, è il nuovo spettacolo del Laboratorio teatrale che è già stato presentato in due occasioni.

Alla Rassegna Nazionale di TeatrEducazione “AdMaiori” a Maiori (Salerno) ha ottenuto una “menzione speciale” con la motivazione: 
"L’impegno collettivo è ammirevole sia nella gestione dei corpi (con scene veloci di lotta, girandola di entrate, sdoppiamenti di personaggi, evocazione di mondi fiabeschi con pochi ma essenziali elementi di costume), sia nella recitazione chiara, espressiva e mai esagerata”. 

Alla IV Rassegna Bottega Teatrale" di Roma, svoltasi presso l’Auditorium “Due Pini”, dove è stato segnalato per la Rassegna Nazionale del Teatro della Scuola “Dire, fare… teatrare” di Torino con la motivazione:
"Il testo di Ibsen è un punto di partenza complesso, che i ragazzi, però, padroneggiano con una corporeità energica e presente. La domanda sull’identità è coraggiosa e lascia aperta la riflessione del pubblico."