Incontro con Danilo Sulis, compagno di lotta e collaboratore di Peppino Impastato

Lunedì 19 Marzo 2018, presso il circolo di ARCI di S. Maria, si è tenuto l’incontro degli alunni dell’I.I.S. “G. Ferraris - F. Brunelleschidi Empoli con Danilo Sulis, compagno di lotta e collaboratore di Peppino Impastato, ideatore insieme a lui di Radio AUT. Ora Sulis è direttore di Rete Cento Passi e Radio Cento Passi e porta avanti percorsi di “cittadinanza partecipata” a Palermo ed in tutta Italia. Hanno partecipato all’incontro le cinque classi del biennio (1C,1E,2D,2E,2G) che aderiscono al Progetto regionale “GR. ATT”-Giovani responsabili e attivi per la legalità. Erano presenti le docenti: Francesca Biancalani, Silvia Desideri, Lisa Fratini, Patrizia Palatresi, Teresa Zuffanelli, la responsabile dell’ARCI Valeria Carboncini, i ragazzi del servizio civile presso ARCI, i responsabili del circolo Roberta Nardi e Piero Bartalucci, il consigliere comunale Filippo Torrigiani.

A seguire alcune frasi significative che Danilo Sulis ha condiviso con gli studenti.

“Mi è difficile ricordare un momento spensierato con Peppino, era un ragazzo molto serio ed esigente, anche con se stesso. Uno dei momenti più felici che abbiamo condiviso è stato in spiaggia a suonare pezzi di Guccini con le nostre chitarre.”

“Trovo inconcepibile che la gente ancora si nasconda per paura della mafia e non voglia parlare di Peppino.”

“I mafiosi hanno ancora paura di Peppino perché temono che i giovani si possano identificare in lui.”