Scrilab del Laboratorio teatrale

SCRILAB, laboratorio di scrittura cha affianca il Laboratorio Teatrale, è uno spazio dentro al quale vengono vagliate, elaborate e formulate le ipotesi che andranno a costituire il nucleo, intorno al quale verrà sviluppata la drammaturgia utile al lavoro. È da qui che partiamo per costruire il testo che poi metteremo in scena.
Lo “scrilab” è formato in gran parte dai ragazzi del Laboratorio Teatrale affiancati da altri che partecipano ad esso solo per la scrittura.
La scrittura, quando si rende necessaria e non resta solo sfogo emotivo o narcisistico, è una forma di conoscenza. Ed è questo l’aspetto che ci interessa. Per scrivere occorre avere qualcosa da dire e se non ce l’hai ascolti, leggi, cerchi di capire ciò che altri hanno detto; se hai un tema intorno al quale scrivere ne discuti con gli altri. Insomma pensi.
Dal 2009 abbiamo voluto utilizzare il lavoro svolto all’interno dello Scrilab anche per realizzare racconti, poesie e cortometraggi. Per quanto riguarda il teatro è abbastanza ovvio che il testo scritto è in funzione della rappresentazione, segue regole diverse dal racconto o dal romanzo. Ma cosa sarebbe successo se quelle modalità  noi l’avessimo applicate al racconto, alla poesia o a un linguaggio totalmente diverso come quello che privilegia l’immagine, ad esempio? Che fine avrebbero fatto le nostre parole? Cosa avremmo imparato una volta costretti a cambiare? Sicuramente avremmo guardato le immagini in un modo nuovo.

Il lavoro "Un cuore fragile" ha vinto il primo premio al Concorso organizzato dal Lions Club. Qui sotto alcune immagini della premiazione avvenuta al Convento degli Agostiniani il 15 maggio 2010.

L'opera "La luce" si è classificata al primo posto al concorso Letterario regionale "Il colore dei Pensieri", indetto dall'ufficio Scolastico Regionale per la Toscana.
Qui sotto un'immagine della premiazione, avvenuta il 28 Aprile 2011 nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio a Firenze.

Premio Salone dei Cinquecento - Firenze
 

"Piccolo capolavoro. Semplice, stringato, pieno di non detti che dicono tutto. Lingua piacevole, attuale... Originale, sia nel plot che nella scrittura... comunica fantasia e senso di libertà... Un racconto ben scritto e teso tra provocazione e silenzio".
Questi alcuni dei giudizi della giuria sul racconto "Vento secco", terzo classificato al concorso "Arte di Parole". Gli studenti, seguiti dai docenti Silvia Desideri, Laura Moroni e M. Simona Peruzzi, sono stati premiati Sabato 7 Maggio 2011 al Teatro Metastasio a Prato. Questo riconferma ancora una volta che anche gli istituti tecnici vincono premi letterari!!

Ancora un trionfo del Team Scrittura e del Laboratorio Teatrale che ha vinto rispettivamente il I e il II premio alla XIII edizione del Premio di Poesia e Narrativa “Groane98” Garbagnate Milanese (Milano) domenica 30 Maggio 2011 con i racconti “Il ragazzo dei muri” e “Vento secco”.

Il ragazzo dei muri

Vento secco
 

II Team Scrittura si aggiudica anche il premio sez. adulti al concorso nazionale di narrativa e poesia "Se non fossi io", con il racconto "Se non fossi io....così introverso taciturno,solitario....", premio ricevuto nella favolosa cornice di Villa Rospigliosi a Lamporecchio.

Il ragazzo dei muri

Vento secco
 

 

Altri due premi arrivano dal concorso nazionale di poesia e narrativa "Riviera Adriatica" di Ancona: il I premio con il racconto "La luce", per "l'eccellente capacità comunicativa dei cambiamenti nell'esperienza della malattia" e il II premio con il racconto "Stay together for the kids", per "l'efficacia nel descrivere il dramma che colpisce i figli nella separazione dei genitori e la forza della giovinezza che aiuta a reagire". Ecco qui sotto gli attestati e alcuni momenti della premiazione.

Vento secco
 

Il ragazzo dei muri

Vento secco
 

Il 25 marzo 2012 arriva il I premio al Concorso Internazionale di poesia e teatro “Castello di Duino” di Trieste, con il monologo "Lamento".

Due I premi al Concorso Nazionale di narrativa e poesia “Groane 98” (Garbagnate Milanese-Milano)

Il 14 maggio lo Scrilab riceve il II premio al Concorso Nazionale di narrativa e poesia “Piazza dei mestieri” di Torino.

III premio al Concorso Nazionale di Narrativa e Poesia “Intervallo” (Siena)

Il 31 maggio altri due premi al Concorso “Ragazzi di Classe” indetto dalla provincia di Firenze: "Il ragazzo dei muri" ottiene il II premio con la motivazione "Questo racconto è una poesia. La scrittura è chiara, scorrevole, delicata e coinvolgente. Viene raccontato il sentimento della solitudine di chi si sente fuori dal coro..." e "Vento secco" il III premio "Due amici. Che possono stare settimane senza sentirsi, e quando si rivedono si riconoscono, e non c'è bisogno di spiegare..."; inoltre il racconto II classificato è stato scelto dalla provincia di Firenze per la realizzazione di un cortometraggio

Vento secco
 

 

Sabato 27 ottobre 2012 lo Scrilab è stato premiato al "Teatro Siani" Marano (Napoli) al Festival Nazionale della Legalità "Marano Ragazzi Festival 2012" XV Edizione, per il cortometraggio "La Scelta".

Premio Salone dei Cinquecento - Firenze
 

 

Sabato 9 novembre 2012 un'altra premiazione alle Scuderie Estensi a Tivoli classificandosi III alla VIII edizione del Festival Nazionale per cortometraggi "Girocorto", con il cortometraggio "... è la paura Sancho" che ottiene grande successo anche al Concorso Nazionale "Giovani Idee 2012" a Bergamo.

Premio Salone dei Cinquecento - Firenze
 

 

Un altro riconoscimento nel dicembre 2012 al Concorso Nazionale di Narrativa e Poesia "Riviera Adriatica di Ancona" dove lo Scrilab si aggiudica il primo premio con il racconto "Alberi" e il secondo premio con "I tre passi di Marchino".
 

 

Nel gennaio 2013 arriva un altro Premio Speciale per gli studenti dello Scrilab al concorso "Insieme nella sfida alle nuove povertà" indetto dal Lions Club per gli studenti delle Scuole Secondarie di Secondo Grado del comune di Empoli.

Venerdì 12 aprile lo Scrilab ha ricevuto un altro premio per il il cortometraggio "... è la paura, Sancho": III premio al Concorso Internazionale del Cortometraggio "ORZINCORTO" che si svolge ad Orzinuovi (BS) e il premio del comitato “GEF” a Sanremo.
"La Scelta" ottiene invece un altro primo premio alla XI Edizione del Concorso Internazionale “A.N.A.P.I.E”. di Rodi Garganico (Foggia).